Torta yogurt e pesche

Non so voi ma imho il brutto vizio di comprare sempre non i vasetti ma praticamente un secchiello di yogurt pensando di finirlo in poco tempo e di fare delle bellissime colazioni sane e nutrienti. Ma che ve lo dico a fare ovviamente questo mio progetto non si avvera mai e mi ritrovo sempre con chili di yogurt da smaltire prima di dover buttare via tutto. Proprio così è nata questa torta yogurt e pesche.

Ve lo dico subito io ho usato delle pesche tabacchiere, o pesca saturnina che dir si voglia, era al limite del maturo date che erano nascoste in fondo al frigorifero. Se non avete queste pesche che a me piacciono molto potete usarne un altro tipo senza modificare il risultato.

Scegliendo le pesche abbiate solo cura di prenderle ben mature in modo che il sapore non risulti troppo acidognolo.


INGREDIENTI:

  • 320 gr yogurt
  • 4 uova
  • 200 gr burro
  • 150 gr zucchero di canna
  • 500 gr farina
  • 1/2 bustina di lievito di birra
  • 4 pesche

PROCEDIMENTO:

Lavoriamo insieme il burro ammorbidito, lo zucchero e le uova per ottenere una crema liscia e spumosa. 

Continuiamo ad aggiungerlo yogurt, la farina e il lievito.

Nel frattempo sbucciamo e facciamo a pezzetti le pesche che andranno aggiunte all’impasto.

Imburriamo una teglia, possibilmente a cerniera, versiamo composto con le pesche a pezzetti e completiamo con una spolverata di zucchero sulla superficie.

Inforniamo a 175° per 50 minuti. La vostra torta yogurt e pesche sarà pronta tiepida.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto