Loading

Pizza parigina

Il nome vi trarrà in inganno ma questo è uno dei pezzi forti della cucina di strada napoletana!

La salsa di pomodoro deve essere il meno liquida possibile, per evitare che in cottura la salsa fuoriesca e per far esaltare la croccantezza della Parigina.

Se volete una variante dalla parigina classica, potete sostituire il prosciutto cotto con dell’altro affettato di vostro gradimento. Stessa cosa per quanto riguarda il formaggio.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someone

Details

  • Preparation Time: 00:40
  • Cook Time: 00:30
  • Cuisine: Media
  • Servings: 4

Ingredients

  • 600 gr pasta per la pizza
  • 400 gr pomodori pelati
  • 150 gr prosciutto cotto
  • 300 gr caciocavallo
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 2 cucchiai di panna
  • 1 uovo

Preparation

  • 1Prendete la teglia delle dimensioni di 30x40 cm e foderatela con della carta forno, stendete con l'aiuto di un mattarello la pasta della pizza fino a che avrà la dimensione della teglia e uno spessore di circa mezzo centimetro. Adagiatevi sopra la pasta della pizza (facendo attenzione a stenderla bene fino ai bordi), copritela con la pellicola e tenetela da parte a temperatura ambiente.
  • 2Prendete i pomodori, sgocciolateli con l’ausilio di un colino e passateli per pochissimi secondi nel mixer, appena passati conditeli con olio e sale. Riprendete la pasta per la pizza e versateci i 2/3 di pomodoro e lasciate almeno mezzo centimetro dal bordo;sopra adagiate le fette di prosciutto cotto e quelle di caciocavallo (o provola). Coprite con la salsa di pomodoro rimasta.
  • 3Stendete leggermente la pasta sfoglia per darle la dimensione della teglia e bucherellatela con una forchetta. Ora coprite il ripieno con la pasta sfoglia. In una ciotolina sbattete 1 tuorlo insieme a 2 cucchiai di panna e spennellate tutta la parigina.
  • 4Infornate nel forno preriscaldato a 200 gradi per circa 30/35 minuti facendo attenzione che non si scurisca troppo la superficie della parigina, per evitare che ciò accada negli ultimi minuti potrete coprire la parigina con un foglio di carta stagnola. Toglietela dal forno e fatela riposare 5/6 minuti: servite la parigina ben calda.
  • 5Servite e Stupite!

Leave a Reply