Loading

Feijoa

Eccovi un’altra pianta della salute che ho appena scoperto, la feijoa!

La feijoa (feijoa sellowa o acca sellowiana), in inglese pineapple guava, è un arbusto sempreverde della famiglia delle mirtacee. Più nota come pianta ornamentale, è apprezzata anche per i suoi dolci frutti che maturano in settembre assumendo l’aspetto di bacche verdi, grandi circa 5 cm, dalla polpa chiara e succosa. Il loro sapore è zuccherino e acidulo al contempo, tale da ricordare ananas e fragola insieme.

Proviene dalla zona sub tropicale dell’America Latina. É arrivata nell’area del mediterraneo soltanto alla fine dell’800, dopo aver trovato enorme fortuna in Nuova Zelanda ed essere passata dalla California e dalla Florida. Infine, dalla Liguria, dove il clima temperato e il terreno sassoso l’hanno bene accolta, ha raggiunto la Toscana e poi tutto il Sud.

Negli ultimi anni si sta diffondendo nei giardini del nostro paese, complice la bellezza dei suoi fiori, la bontà dei suoi frutti, e una sapiente coltivazione.

Curiosità: il suo nome deriva dal direttore del museo di storia naturale di San Sebastiano del Brasile, il dottor De Silva Feijo, e dall’aristocratico appassionato di botanica, l’inglese Sellow, che la portò in Europa.

Proprietà e benefici:

I suoi frutti, poveri di colesterolo ma molto gustosi, sono indicati nelle diete ipocaloriche. Hanno un effetto blandamente lassativo e sono ricchi di vitamina C e sali minerali, soprattutto lo iodio, dalla cui disponibilità dipende la sintesi degli ormoni tiroidei, ovvero il buon funzionamento del nostro “termostato interno”. La presenza nelle foglie e nei frutti di lipidi, flavonoidi, oli essenziali e mucillagini, rendono la feijoa ottima come ingrediente per le preparazioni cosmetiche alle quali conferisce funzionalità emollienti, toniche , elasticizzanti e dermo-purificanti.

Ricette a base di feijoa: la marmellata

La bacca di feijoa è buona da mangiare al naturale, con o senza buccia, ma possiamo anche farne una gustosa confettura.

Feijoa proprietà-frutto
Feijoa proprietà: dal frutto si ricava una ottima confettura
Per realizzare la marmellata di feijoa vi occorreranno:

1 kg di frutti di feijoa, spellati e spezzettati
½ kg di zucchero
Preparazione. Ricoprite i frutti con lo zucchero e lasciate riposare così per almeno due ore. Ponete il tutto sul fuoco a fiamma bassa, e lasciate cuocere per un’ora circa mescolando continuamente. Passate nel mixer per renderla omogenea. Riportate poi il composto ad ebollizione per una mezz’ora e invasate subito in contenitori adeguatamente sterilizzati.

E per i più pigri eccola già fatta…

CONFETTURA EXTRA DI FEIJOA 280gr
CONFETTURA EXTRA 280 gr
Prezzo:EUR 8,00

I fiori della feijoa, inoltre, sono ottimi da consumare in insalata e le foglie essiccate possono essere usate per preparare un infuso profumato e rinfrescante.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someone

12 comments

  1. I don’t know if it’s just me or if perhaps everybody
    else encountering problems with your website. It looks like some
    of the text on your content are running off the screen. Can someone else please provide feedback and let me
    know if this is happening to them as well? This could be a issue with
    my internet browser because I’ve had this happen previously.
    Many thanks

  2. Unquestionably believe that which you said. Your favorite reason seemed to be on the internet
    the easiest thing to be aware of. I say to you,
    I certainly get annoyed while people consider worries that
    they just do not know about. You managed to hit the nail upon the top and defined out the whole thing without having side effect , people can take a signal.
    Will likely be back to get more. Thanks

  3. Howdy are using WordPress for your site platform?
    I’m new to the blog world but I’m trying to get started
    and set up my own. Do you need any html coding knowledge to make your own blog?

    Any help would be greatly appreciated!

  4. Thanks for any other magnificent article.
    Where else could anyone get that kind of info in such an ideal manner of writing?
    I have a presentation subsequent week, and I’m on the
    search for such info.

Leave a Reply